«Cosa è l’influenza?», «quali sono i sintomi dell’influenza?», ma anche «come si trasmette l’influenza?». Sono solo alcune delle oltre trenta domande a cui l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), ente regolatorio dei farmaci in Italia, ha risposto in un documento pubblicato sul suo portale ufficiale e attraverso cui i pazienti possono accedere alle risposte sul tema. Come ogni stagione, durante il periodo pre-invernale le categorie a rischio, tra cui pazienti con patologie croniche, ma anche addetti a servizi pubblici di primario interesse come forze di polizia, vigili del fuoco ed operatori sanitari, sono interessate alle campagne vaccinali mirate a favorire una corretta protezione avverso i virus influenzali, i cui ceppi variano di stagione in stagione.

Il documento, rivolto agli operatori sanitari ma anche agli utenti finali, è suddiviso in varie aree tematiche in cui l’Aifa inserisce le risposte utili a comprendere quesiti che potrebbero sorgere prima e dopo la somministrazione del vaccino. Alcune delle risposte riguardano gran parte dei soggetti potenzialmente interessati alla somministrazione del vaccino antinfluenzale. Altre, invece, interessano particolari categorie come anziani, donne incinte, donne in allattamento. Altre ancora, prediligono aspetti prettamente preventivi. Per accedere al documento aggiornato è possibile aprire questo collegamento. La pagina aggiornata regolarmente è un buon punto di partenza dal quale affrontare tutte le tematiche. Altre risposte, invece, potranno essere fornite dal proprio farmacista di fiducia o dal medico curante.

© Riproduzione riservata